Area gadget   Area per chi comincia   Area per i professionisti del web  

Premiaci con un click

Pubblicità



Google FriendConnect


dic 16

Quanti di voi vogliono avventurarsi nel web creando un sito? Alzino la mano! E quanti lo hanno già fatto? Spaventati dai tanti termini tecnici in giro?  Il Mondo dei siti web vi aiuta a chiarirvi le idee con un linguaggio a prova di Nonna!!! (MyNonna Certified)

Scherzi a parte! Vediamo come in poche righe è facile chiarire uno dei termini più oscuri ed usati del mondo del web:
Un CMS è un’interfaccia grazie alla quale voi potete creare un sito web senza bisogno di saper programmare; in pratica è un sito web, già pronto, grazie al quale siete in grado di realizzare un altro sito web: il vostro.

A questo concetto fondamentale, si  uniscono altre ulteriori caratteristiche che contraddistinguono un CMS da un normale editor di siti web e che lo rendono preferibile ad un sito realizzato da zero. Vediamone i principali:

Un CMS è un Sistema di Gestione dei contenuti

CMS significa Content Management System, ovvero sistema di gestione dei contenuti. Questo significa che una volta che ho definito l’estetica del sito, devo preoccuparmi solamente di inserire contenuti: niente più problemi di formattazione del testo, niente più problemi di posizionamento degli articoli all’interno delle pagine, in breve niente più problemi di estetica!

Questo è il vero punto di forza dei CMS: definisco una volta per tutte l’estetica del sito (e volendo posso far fare questa attività una-tantum ad un consulente esterno) e poi basta! Devo pensare solo ad inserire articoli e post.

Con un CMS puoi gestire tanti utenti

Altro elemento fondamentale che distingue un CMS da un normale editor di siti web è la gestione degli utenti. Tutti i CMS in circolazione permettono di gestire migliaia di utenti a sforzo zero, visto che la piattaforma prevede già funzionalità pronte all’uso per gestire i vari tipi di utenti: Grazie a queste funzionalità, è possibile definire utenti Administator (che sono in grado di fare tutto, compreso di cambiare il codice e l’estetica del sito), utenti “redazionali” che tipicamente possono solo inserire nuove pagine e nuovi articoli, ed infine è possibile gestire gli utenti web, permettendoti così senza alcuna conoscenza informatica, di realizzare un sito dove i tuoi visitatori possono registrarsi ed accedere ad aree riservate o, se lo vuoi a pagine personalizzabili. Bello vero? :-D

I CMS hanno migliaia di soluzioni grafiche già pronte

I CMS, soprattutto i più famosi, offrono disponibili sul web migliaia di estetiche già pronte (si chiamano template grafici) alcune utilizzabili gratuitamente ed altre utilizzabili a prezzi stracciati, ma di qualità e bellezza assoluta.

Utilizzare un CMS, piuttosto che un sito web realizzato da zero, ti permette di adottare questi template inseribili nel tuo sito senza sforzo e se un giorno decidi di rinnovare completamente la grafica, non dovrai rifare il sito, ma ti basterà cambiare il template!

I CMS sono sicuri e attenti agli standard 

Un altro innegabile vantaggio dei siti web realizzati tramite l’uso di un CMS è la sicurezza dei prodotti: essendo quasi sempre CMS con milioni di installazioni in giro per il mondo, è molto difficile che un CMS presenti vulnerabilità ed errori di programmazione che invece sono molto diffusi in prodotti ‘fai da te’.

Inoltre i CMS sono quasi sempre realizzati con tecniche che producono pagine rispettose degli standard del web e già ottimizzate per i motori di ricerca (SEO friendly).

I CMS e i Blog: WordPress è un CMS?

Allora per realizzare il mio blog devo utilizzare un CMS? Potresti! ma sarebbe come sparare ad una mosca con un cannone! Visto che i Blog non richiedono tutta la potenza di un CMS, esitono dei prodotti specializzati per realizzare blog senza programmare. Il re di tutti, come forse saprai, è WordPress. Se devi realizzare un blog, sicuramente WordPress è una scelta ottima.

Così ottima che i migliaia di fan del prodotto sfornano ogni giorno così tante nuove caratteristiche aggiuntive (plugin) che ormai WordPress unito ad i suoi plug può essere considerato quasi al livello di un CMS professionale (per non parlare degli immenti sviluppi che consentiranno di realizzare con WordPress interi social network e tante altre cose nuove)!

Quali sono i CMS più diffusi?

Il re assoluto dei CMS può ad oggi tranquillamente esser identificato in Joomla, un CMS di uso facilissimo, diffusissimo e caratterizzato da tantissime possibilità di espansione. Per i più smanettoni si distingue inoltre Drupal, un altro ottimo CMS che però richiede qualche conoscenza informatica in più per esser utilizzato al meglio.

Molti altri sono i nomi in circolazione, di cui diversi meriterebbero di essere mensionati, non me ne vogliano i vari fans in giro per il web.

Posso provare questi CMS gratis? 

Se vuoi provare Joomla, puoi provare ad installarlo sul tuo PC, magari aiutandoti con questo corso Joomla di base!

Buon divertimento!

Creative Commons License
Cosa è un CMS, spiegato in modo semplice by Il Mondo dei Siti Web, unless otherwise expressly stated, is licensed under a Creative Commons Attribution-Share Alike 2.5 Italy License. Terms and conditions beyond the scope of this license may be available at www.mondositiweb.com.

Link sponsorizzati

10 Responses to “Cosa è un CMS, spiegato in modo semplice”

  1. luca Says:

    da qualche mese utilizzo joomla su diversi siti. devo dire che almeno inizialmente non è stato proprio semplicissimo, ma una volta capito il funzionamento generale le possibilità sono quasi infinite. occorre starci dietro però, soprattutto per i continui aggiornamenti delle versioni.
    ma non si può avere tutto :)

  2. D&R: Come posso inserire una galleria fotografica (slideshow) sul mio sito? Says:

    [...] significa che per le principali piattaforme di blogging e per i principali CMS, esistono già numerosi widget che fanno egregiamente questo lavoro, mentre per i siti web [...]

  3. Usare la potenza di Wordpress per creare siti web (con o senza blog) Says:

    [...] siti web programmati in 5 minuti, senza tutti i lacci e lacciuoli che l’adozione di un CMS comporta, ma allo stesso tempo esonerati dai mille compiti obbligatori per un programmatore di siti [...]

  4. gadget aziendali Says:

    Grazie, anche se il post è datato mi ha svelato quello che per me era un gran mistero da tempo!

  5. JanQuarius Says:

    Nice! ;)

  6. SEO biella Says:

    Yes!

  7. Abbigliamento donna Says:

    I CMS sono una bella cosa, certamente hanno pro e contro.
    Comprare una sito con grafica già fatta vuol dire che non si può avere l'unicità del prodotto, non si può dire di avere l'artigianalità di uno sviluppo fatto da zero.

    La differenza tra un CMS con grafica già fatta è come quella tra il mobile dell' IKEA a pochi euro e quella del lavoro su misura di un artigiano falegname.

  8. Mitika Says:

    Certamente un sito aziendale dove una moltitudine di contenuti conta molto poco, ovvero in un sito di presentazione, un progetto su misura fatto a regola d'arte da un professionista è la soluzione migliore, e la soluzione adottata da tutte le grandi aziende.

  9. Renato Says:

    Grazie per il post, mi ha dato nuova consapevolezza, un passo avanti verso la mia evoluzione…!

  10. google plus app for windows 8 Says:

    It’s very straightforward to find out any matter
    on net as compared to textbooks, as I found this paragraph at this
    website.

Leave a Reply

Link

Ranking






Criteo & Blogcatalog